Riflessologia facciale e delle similitudini di forma

METODO BUI QUOC CHAU

Si tratta di un metodo di stimolazione di determinati punti sul viso che corrispondono energeticamente ad organi del nostro corpo, alleviandone il dolore o il disagio praticamente nell’immediato.

È innovativo, semplice e veloce, oltre ad essere comodo,….. non c’è bisogno di spogliarsi!

Si può eseguire anche per autotrattamento col semplice uso delle dita delle proprie mani.

Le similitudini di forma, ossia il “simile che cura il simile” , è il concetto di risonanza, dato dalla stessa forma, dalla stessa radice o etimologia della parola. Ciò significa che tale metodo può avere efficacia trattando anche una forma simile a quella che è disagiata.

Mi avvalgo, per rendere più efficace il trattamento, anche di un’analisi emozionale che svela il vero significato del sintomo, come se esso “parlasse” e ci descrivesse le…. “verità nascoste”.